Indicatore percorso 3

Percorso 3 | controriforma e barocco

Mura spagnole

41

Mura spagnole

MURA SPAGNOLE

La più grande trasformazione urbanistica attuata in città risale alla metà del XVI secolo. Passata sotto il controllo degli Spagnoli con il Ducato di Milano, Novara fu convertita in piazzaforte. Venne così modificata la linea di difesa: a partire dal 1552 furono abbattute le costruzioni medievali e i sobborghi troppo vicini alle mura, inclusi ospedali, chiese e monasteri. Il Castello, non più fulcro delle difese cittadine, fu integrato in una cerchia di baluardi in grado di resistere ad un bombardamento di artiglieria. La città assunse quindi la pianta a forma pentagonale che ancora oggi racchiude il centro storico.
Nell'operazione, protrattasi per tutto il XVII secolo, vennero coinvolti prestigiosi tecnici dell'architettura militare, da Gianmaria Olgiati a Gaspare Baldovino e Gaspare Beretta.
Con il passaggio ai Savoia nel 1738, si procedette ad una progressiva destrutturazione delle fortificazioni, superate da nuove tecniche militari. Tra il 1779 e il 1789 si progettò di realizzare un passeggio alberato, chiamato Allea, tangente all'area del Castello.
In epoca napoleonica nel 1804 cominciarono i lavori di abbattimento delle fortificazioni e le aree liberate vennero adibite a viali e giardini.
Intorno al 1830, con la demolizione delle vecchie porte e delle mura antiche, si diede inizio ad un'ulteriore trasformazione: la fascia perimetrale occupata dai bastioni e dagli spalti, una volta spianata, venne lottizzata e venduta per dare spazio all'espansione della città.


  • 20

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    OSPEDALE MAGGIORE DELLA CARITÀ
    corso Giuseppe Mazzini

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    EX MONASTERO DI SANT’AGNESE ora PALAZZO TORNIELLI BELLINI via dei Brusati

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    SANT'EUFEMIA
    via Cesare Magnani Ricotti

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO CACCIAPIATTI FOSSATI
    via Pietro Azario

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    EX MONASTERO DI SANTA MARIA MADDALENA
    via Silvio Pellico

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    SANT'AGOSTINO E CONVITTO NAZIONALE CARLO ALBERTO
    via Mario Greppi

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO TORNIELLI
    via Mario Greppi

  • 28

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    CHIESA DEL MONSERRATO
    corso Camillo Benso conte di Cavour

  • 29

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    CAMPANILE DELLA BASILICA DI SAN GAUDENZIO
    via Gaudenzio Ferrari

  • 30

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    NOSTRA SIGNORA DEL CARMINE
    piazza del Carmine

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO BELLINI

  • 32

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    SAN MARCO
    via Carlo Negroni

  • 33

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO VOCHIERI E PALAZZO NEGRONI
    corso Felice Cavallotti

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO NATTA ISOLA Piazza Giacomo Matteotti

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO CABRINO
    via Fratelli Rosselli

  • 37

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    SAN PIETRO AL ROSARIO
    piazza Antonio Gramsci

  • Percorso 3 | controriforma e barocco

    PALAZZO TORNIELLI DI BARENGO
    via dei Tornielli

  • 40

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    SAN GIOVANNI BATTISTA DECOLLATO
    piazza Giacomo Puccini

  • 41

    Percorso 3 | controriforma e barocco

    MURA SPAGNOLE