Indicatore percorso 4

Percorso 4 | l'800 e la figura di Antonelli

L'800 e la figura di Antonelli

Dopo un breve dominio austriaco (1714), Novara e il suo territorio vennero annessi al regno di Sardegna, al termine delle guerre di Successione (1748). I Savoia poterono così fissare il loro confine orientale lungo il Ticino.
Durante la parentesi napoleonica la città, per la sua importanza strategica ed economica, divenne capoluogo del Dipartimento dell’Agogna.
Rientrata nei domini sabaudi con la Restaurazione, Novara conobbe un vasto programma di potenziamento delle infrastrutture e di rinnovamento edilizio militare. Punta avanzata del regno nelle campagne risorgimentali verso il Lombardo-Veneto austriaco, fu luogo dell’abdicazione di Carlo Alberto in favore di Vittorio Emanuele il dopo la sconfitta del 23 marzo 1849 (Prima guerra d'indipendenza).
Nella seconda metà del secolo gli interventi di Alessandro Antonelli e di altri architetti e urbanisti fornirono alla città l’elegante aspetto ottocentesco che tuttora caratterizza il centro storico.

  • 62

    BARRIERA ALBERTINA
    corso Italia

  • 16

    PIAZZA DEL DUOMO
    piazza della Repubblica già piazza del Duomo

  • PALAZZO BELLINI

  • 33

    PALAZZO VOCHIERI E PALAZZO NEGRONI
    corso Felice Cavallotti

  • PALAZZO NATTA ISOLA Piazza Giacomo Matteotti

  • TEATRO COCCIA
    via Fratelli Rosselli

  • EX COLLEGIO GALLARINI
    largo Luigi Sante Colonna

  • ISTITUTO TORNIELLI BELLINI
    largo Bellini

  • EX OSPEDALE PSICHIATRICO

  • 46

    OSPEDALE MAGGIORE: LA MANICA ANTONELLIANA
    corso Giuseppe Mazzini

  • 47

    CASA MARCIONI già RIZZOTTI
    corso Giuseppe Mazzini

  • 49

    CASA SILVA
    via dei TornielliANNO 1858
    ARCHITETTO DON ERCOLE MARIETTI edificio privato

  • 50

    EX CASERMA PERRONE
    via Ettore Perrone

  • 51

    PALAZZO AVOGADRO
    via degli Avogadro

  • 63

    PALAZZO DEL MERCATO
    piazza Martiri della Libertà

  • 55

    CORSO CAVOUR
    corso Camillo Benso conte di Cavour

  • 64

    PORTICI NUOVI DEI MERCANTI
    via Fratelli Rosselli

  • 65

    DUOMO DI SANTA MARIA ASSUNTA
    piazza della Repubblica

  • 56

    STAZIONE FERROVIE DELLO STATO
    piazza Giuseppe Garibaldi

  • 57

    CASA GIOVANETTI
    corso Camillo Benso conte di Cavour

  • 66

    CIMITERO COMUNALE
    viale Curtatone

  • 67

    OSSARIO XXIII MARZO 1849
    via XXIII marzo 1849

  • CUPOLA DI SAN GAUDENZIO
    via Gaudenzio Ferrari

  • 60

    CASA BOSSI già CASA LUIGI DESANTI,
    via Pier Lombardo